01/05/2015
Valcucine ad Expo2015 ed Expo In Citta’
Eco Bookshop, eventi, news

Valcucine Expo Sessions: art, health, gourmet, sustainability In occasione dell’Esposizione Universale di Milano, rinnoviamo il nostro impegno a sostegno  della cultura della sostenibilità con l’obiettivo di promuovere un futuro migliore inteso sia in termini di benessere personale che a livello di impatto globale. Molteplici gli appuntamenti e le location che ci vedono protagonisti durante i sei mesi di Expo2015: ad Identità Expo, un grande evento gourmet promosso da Identità Golose che ha come protagonista l’alta cucina d’autore, nel Cluster Cereali e Tuberi all’interno del sito espositivo e nel suo Flagship Store a Milano Brera con Tempting Art un’installazione artistica dedicata al cibo e l’attività dell’Eco Bookshop, la libreria interna dedicata ai temi della sostenibilità. All’interno del format Identità Expo, VALCUCINE è protagonista dello spazio show cooking situato al primo piano del «maggior ristorante del mondo», per dirla con le parole di Paolo Marchi.  Per sei mesi lezioni, appuntamenti, conferenze e live cooking animeranno lo spazio che ospiterà un temporary restaurant di assoluta eccellenza, dove si alterneranno i migliori cuochi della scena italiana e internazionale. La cucina Artematica con l’innovativo schienale attrezzato New Logica System farà da scenario alle performance dei grandi chef, mettendo a disposizione tecnologia e innovazione. A esordire venerdì 1 maggio, fino a domenica 3, sarà lo chef Massimo Bottura patron dell’Osteria Francescana di Modena, seguito da altri nomi illustri come Ugo Alciati, Carlo Cracco, Giancarlo Perbellini, Roberto ed Enrico Cerea, Gennaro Esposito, Marco Stabile, Emanuele Scarello, Moreno Cedroni, Davide Oldani, Pino Cuttaia, Francesco Apreda, Davide Scabin, Antonino Cannavacciuolo, solo per citarne alcuni. VALCUCINE è inoltre presente in Expo nel cluster Cereali e Tuberi come partner di Farine Varvello. Il padiglione accoglie e accompagna il visitatore in un insieme di colori, superfici, profumi e suggestioni che rimandano alla coltivazione dei frutti della terra più noti e diffusi al mondo. Un percorso che, come un fiume che scorre attraverso i padiglioni dei vari Paesi, sfocia nel grande spazio coperto. All’interno si svolgeranno eventi, conferenze sulla salute alimentare e show cooking nello spazio arredato da una cucina Artematica Vitrum con New Logica System ed un bancone Meccanica. Alle frenetiche e spettacolari attività nel sito di Expo2015 si potranno alternare dei momenti di riflessione all’interno del Flagship Store VALCUCINE a Milano Brera dove per tutti i mesi dell’Esposizione Universale si potrà visitare l’Eco Bookshop Valcucine, una delle librerie sulla sostenibilità più fornite in Italia o ammirare Tempting Art. I curatori di questa installazione, Maurizio Galante e Tal Lancman, hanno […]


17/04/2015
Valcucine e Driade tra Salone del Mobile e Fuorisalone
eventi, interviste

Stefano Core, co-fondatore di ItalianCreationGroup e CEO di Driade, e Gabriele Centazzo, anima e “uomo prodotto” Valcucine, intervistati da PambiancoNews raccontano rispettivamente le novità e le riedizioni proposte al Salone del Mobile e la nuova cucina Genius Loci presentata al Fuorisalone nel Brera Design District. Per ascoltare la video intervista clicca questo link.


10/04/2015
Genius Loci Preview
eventi, novità

VALCUCINE racconta  una tradizione tutta Italiana caratterizzata dalla partecipazione, dal gusto, dal piacere di riunirsi per preparare insieme una ricetta squisita o vivere la cucina come spazio di relax e condivisione. I momenti indimenticabili trascorsi nella nostra cucina ci ricordano i cibi e i loro profumi, la sorpresa della trasformazione, l’attesa e il gesto di assaporare ogni ingrediente, fino al piacere del piatto preparato con passione e disinvoltura. Le nostre cucine sono pensate e progettate per accompagnare e valorizzare  la magia del quotidiano, “il cucinare” e il “mangiare”, attraverso gesti e riti che diventano ancora più facili grazie alle linee ergonomiche e alla natura eco-sostenibile delle composizioni VALCUCINE . In occasione del Fuorisalone 2015 VALCUCINE presenta in anteprima “Genius Loci”, la nuova cucina disegnata da Gabriele Centazzo. L’ampliamento della dimensione delle basi permette un maggior contenimento interno e il cassetto – ispirato all’antico mobile secretaire – diventa assoluto protagonista, dando spazio alla personalizzazione, assumendo una veste inedita e ricoprendo un ruolo centrale nell’esperienza in cucina. La nuova  sezione cassetti integrata al piano di lavoro è proposta in diverse versioni tra cui: legno intarsiato e intagliato, marmo intarsiato e finiture speciali come il rame o il bronzo anticato. Valcucine Flagship Store 14 | 19 aprile, 10.00 -22.00 Milano | Brera Corso Garibaldi 99


10/04/2015
Tempting Art Installation
eventi, news

“Don’t play with your food!”- the admonishment we’ve often heard in our childhood is cheerfully brushed aside in this project; what happens when we take cooking out of the kitchen and into the world of design? The kitchen becomes a playground for celebrating ‘foodies’. For VALCUCINE, Maurizio Galante & Tal Lancman invited 22 guests to respond to one challenge: to each concoct a dish. Borrowing omnivorously from multiple media, architects, advertising creatives, photographers, painters, industrial designers, as well as artists specialising in edible art, the project rounds up a full set of flavours, comprising a three course imaginary culinary menu, to be devoured firstly with the eyes, it provides food for thought. A wide array of comfort foods perfectly match and illustrate the world we live in. Everything and everyone is honed to be highly seductive in order to fit in and hold on, to stay relevant, to win. This directional theme is wildly reflected in many areas, in art, design, and architecture. We want an art piece, a sofa, a car, or a kitchen to look hyper-sexualised, crunchy, shamelessly lush, and as irresistible as a candy. These aesthetics are now so pervasive that they have returned to their field of origin, and are expressed in designer food, or the ‘foodie’ realm. The new generation of chefs escalate the art of seduction to new heights, creating eye-candy dishes that redefine consumption. More than merely “aesthetic” they design for us truly memorable “take-away” experiences, which provoke thought and invite conversation. The Tempting Art exhibition takes as its tenet that food is the cardinal measure of consumption; the most fundamental object designed, which plays an implicit and complex role in what we consume. Irresistibly appetising, the “edible gems” conceived for the project by our invitees, entice a delightful thrill and evoke childhood desires for lollipops and jelly cakes. This imaginary three-course menu will delight, inspire, and make you giggle. It offers a notion of duality- old and new world, low and high culture, good and bad taste. It is seemingly hilarious, yet thought provoking and inspiring, infusing us with creativity. Artists: BETTINA BEYLERIAN “Meteorite Bread” BENOIT + BO “Gâteaux pour les Ancêtres” SHANE BRADFORD “Mini Tusk Lemon & Lime Chilli Chicken Jelly” ROBERTO CAPUCCI “Chocolate Plissé” JULIEN CARREYN “Licorice Screen” GABRIELE CENTAZZO “Torta di Compleanno di Madre Terra” MIGUEL CHEVALIER “Digital Crepes” VALENTINA CORTESE “Lily Sweet Lily” – merangue MAURIZIO GALANTE & […]


10/04/2015
Installazione Tempting Art
eventi, novità

“Non si gioca con il cibo!”- il rimprovero che abbiamo sentito tante volte durante l’infanzia viene allegramente messo da parte per questo nuovo progetto: cosa succede se spostiamo l’atto del cucinare fuori dal suo spazio abituale, trasportandolo nel mondo del design? La cucina diventa il terreno di gioco per veri “buongustai”! Per VALCUCINE, Maurizio Galante e Tal Lancman hanno invitato 22 ospiti a cimentarsi in una vera e propria sfida culinaria: inventare ciascuno un proprio piatto. Prendendo in prestito elementi molteplici e differenti, architetti, creativi pubblicitari, fotografi, pittori, designer industriali e artisti specializzati in “arte commestibile” hanno realizzato un progetto che ruota intorno ad una gamma completa di sapori, con un menu immaginario di tre portate, da divorare innanzitutto con gli occhi, e poi come cibo per la mente. L’ampia varietà di comfort food esistente rispecchia e illustra perfettamente il mondo in cui viviamo. Tutto e tutti sono concentrati sull’essere assolutamente seducenti, appropriati,resistenti, rilevanti e importanti. Una filosofia abbondantemente riflessa in molti settori, come l’arte, il design e l’architettura. Vogliamo che un’opera d’arte, un divano, un’auto o una cucina siano super-attraenti, deliziosi, sfrontatamente lussuosi e irresistibili come una caramella. Questi canoni estetici sono talmente diffusi da essere tornati al loro ambito d’origine, e sono espressi attraverso il food design, ovvero il regno dei “gourmet”. La nuova generazione di chef ha così elevato l’arte della seduzione, creando piatti che sono una delizia per gli occhi e ridefiniscono le tendenze del consumo. Ben oltre il puro impatto estetico, elaborano per noi esperienze “take-away” davvero memorabili, che provocano riflessioni e invitano alla conversazione. La mostra Tempting Art si basa sulla concezione del cibo quale misura di riferimento del consumo; il cibo come la creazione più importante, che gioca un ruolo intrinseco e complesso in ciò che consumiamo. Irresistibilmente appetitosi, i “gioielli commestibili” ideati dai nostri invitati regalano un’emozione squisita e rievocano gli indimenticabili desideri infantili di lecca-lecca e torte alla marmellata. Questo menu immaginario di tre portate vi delizierà, vi ispirerà e vi farà sorridere! In un connubio ricorrente tra il vecchio e il nuovo, tra  la cultura popolare e quella alta, tra il buono e il cattivo gusto. Un progetto apparentemente divertente, ma studiato per provocare e ispirare. E per infondere nuova creatività! Artisti in esposizione: BETTINA BEYLERIAN “Meteorite Bread” BENOIT + BO “Gâteaux pour les Ancêtres” SHANE BRADFORD “Mini Tusk Lemon & Lime Chilli Chicken Jelly” ROBERTO CAPUCCI “Chocolate Plissé” JULIEN CARREYN “Licorice […]


10/04/2015
Valcucine con Grill Royal a Wallpaper* Handmade
artigianalità, eventi, novità

VALCUCINE eccezionalmente per il progetto Handmade di Wallpaper* – mostra di oggetti, arredi, abiti, accessori e cibo dedicata all’arte della gastronomia- presenta Grill Royal realizzata da Konstantin Grcic, designer di fama internazionale. Grcic ha reinterpretato il sistema Meccanica (disegnato da Gabriele Centazzo) disegnando un’attrezzatissima cucina mobile per esterni dotata di piano cottura, cappa e ripiani accessoriabili a piacere. Realizzata in acciaio inox utilizzando lo stesso sistema di telai di Meccanica, Grill Royal dispone di un elegante cappa anch’essa in acciaio, una griglia (alimentata da bombole di gas portatili posizionati sul base del cucina) e moltissimo spazio sulle mensole. Gli utensili da cucina possono trovare così spazio sia nelle mensole che essere appesi negli appositi ganci. La cucina è inoltre dotata di un ingegnoso tetto protettivo per i barbecue all’aperto. Grill Royal è una vera e propria cucina nomade dotata di ruote che può essere spostata o smontata e rimontata altrove con facilità. 14 | 18 aprile 2015 – Via San Gregorio 43 Milano Martedì 14 aprile 12.00 – 16.00 Mercoledì 15 – Sabato 18 aprile 10.00 – 19.00


23/03/2015
Al Fuorisalone 2015 Valcucine presenta la nuova cucina Genius Loci e la mostra Tempting Art
eventi, novità

Valcucine racconta una tradizione tutta Italiana legata alla convivialità, alla qualità ed al culto della bellezza. La cucina è vista come luogo di condivisione, dove ritrovarsi, condividere i momenti  della quotidianità ed il piacere di cucinare. L’ergonomia e la natura ecosostenibile delle cucine Valcucine sono pensati per accompagnare e amplificare l’esperienza e l’estetica del “cucinare”, la sua gestualità, i suoi riti. Con  “Genius Loci”,  la nuova cucina disegnata da Gabriele Centazzo che Valcucine presenta in anteprima al Fuorisalone 2015, il cassetto assume una veste inedita, un’importanza centrale nell’esperienza in cucina. Nella nuova cucina, l’ampliamento della dimensione delle basi permette un maggior contenimento interno ed il cassetto,  ispirato all’antico secretaire, diventa protagonista dando spazio alla personalizzazione. L’innovativa fascia di cassetti integrata al piano di lavoro viene proposta in svariate versioni tra cui legno intarsiato e intagliato, marmo intarsiato e finiture speciali come il rame o il bronzo anticato. Ognuno di noi ha un “cassetto della memoria” che contiene ricordi ed emozioni legate ai sensi. Qui sapori e profumi si fondono, riaffiorano antiche ricette e sensazioni, si assiste alla magia della trasformazione del cibo, si ripetono dei gesti che diventano rituali per poi dedicarsi al piacere dei sapori. Questa esperienza viene declinata anche in chiave artistica attraverso la mostra  Tempting Art curata da Maurizio Galante & Tal Lancman. Un’installazione che coinvolge 22 tra architetti, designer e creativi che interpretano il tema delle emozioni legate al cibo creando degli oggetti. Liberando la fantasia del ricordo le opere raccontano visioni, storie tutte personali, emozioni celate nel loro cassetto della memoria. Oggetti creati per il piacere di essere mangiati con gli occhi. Valcucine Milano Brera Corso Giuseppe Garibaldi, 99 – 20121 Milano – Brera Design District 14 | 19 Aprile, h. 10am_10pm www.valcucine.it  


22/03/2015
Vallatinnocenti presenta Valcucine a Casaidea 2015
eventi

Dal 21 al 29 marzo 2015 torna alla Nuova Fiera di Roma l’appuntamento con Casaidea, la Mostra dell’Abitare per operatori del settore e pubblico. Casaidea è l’evento dedicato al mondo dell’arredo a 360 gradi, per operatori del settore e pubblico. L’idea dell’esposizione resta sempre la stessa: portare alla presenza dei suoi spettatori la illustrazione e la possibilità di una vita domestica diversa improntata ad una nuova filosofia basata sull’uso delle nuove tecnologie, dei nuovi materiali e della nuova capacità di razionalizzazione dello spazio domestico delle nostre case. Sperimentare è quindi la parola d’ordine per tutti quanti arrivano a visitare i diversi settori espositivi che compongono la fiera Casaidea; nella convinzione che abitare non sia solamente un verbo d’accezione comune ma che sottenda in misura sempre maggiore ad una filosofia di vita che includa nel suo piccolo tutti gli aspetti quotidiani della vita moderna. E’ proprio dall’elaborazione di questi concetti che gli architetti e gli arredatori di Vallatinnocenti in collaborazione con gli interior designer di Valcucine propongono, all’interno del padiglione 2, stand 6: l’ergonomia di New Logica System sia in versione isola che a parete, la tecnologia e la leggerezza di Riciclantica, la cucina con anta con pannello di soli 2mm (la più leggera al mondo!) oltre ad Artematica Vitrum la cucina di maggior successo di Valcucine. All’interno dello stesso spazio anche una Demode Forma in noce. Vallatinnocenti S.r.l. Via Tiburtina Km 21,500 – 00011 Tivoli Terme (RM) Tel. 0774.353519 – Fax. 0774.375959 mail: info@vallatinnocenti.it – www.vallatinnocenti.com


19/02/2015
Wood Mood | Milano
eventi, novità

La mostra WOOD MOOD di Valcucine giunta alla sua seconda edizione torna a Milano. Inaugurazione martedì 3 marzo 2015 h.19 con Italo Rota e Duilio Forte Nello spazio Valcucine Milano Brera, il legno diventa protagonista. Dal 3 al 14 marzo 2015, WOOD MOOD, la mostra di design firmata Valcucine e curata dall’architetto Davide Fabio Colaci, presenta 12 oggetti in legno ideati da altrettanti designer di fama internazionale. Dopo il successo dell’edizione londinese dello scorso settembre, allestita durante il London Design Festival, Valcucine sceglie Milano come tappa di chiusura per WOOD MOOD che, giunta alla sua seconda edizione, è ormai diventata una mostra itinerante tra Londra, New York e Milano. Attraverso la creazione di nuovi concept e possibilità di utilizzo, i designer indagano le caratteristiche di questo materiale. I pezzi selezionati in mostra non sono progettati considerando la sola concezione funzionale del legno, ma con la volontà di scoprire l’etica e la poetica insite nel materiale stesso. I designer coinvolti sono: Tomás Alonso | Arabeschi di Latte | Daniele Bortotto | Fabien Cappello | Fabio Castelli | Lorenzo Damiani | Giulio Iacchetti | Giovanni Longo | Giacomo Moor | Naruse Inokuma architects | Luzia Vogt | Bethan Laura Wood Attraverso le loro opere i  progettisti sfidano le pratiche tradizionali di lavorazione del legno mettendone in mostra veratilità e poesia. Un’attitudine nell’utilizzo dei materiali naturali nella quale  Valcucine si riconosce da diversi anni. Dopo Londra e New York, in occasione dell’ultima tappa della mostra Wood Mood, Valcucine organizza un talk per la serata d’inaugurazione con due autorevoli testimoni del mondo  dell’architettura: Italo Rota e Duilio Forte. L’incontro, moderato dal curatore Davide F. Colaci, sarà una conversazione libera e informale tra i progettisti e il pubblico alla scoperta dei processi creativi che si nascondono dietro le opere dei due architetti. Grazie alle due testimonianze si potrà indagare il rapporto tra cultura materiale, sostenibilità etica ed estetica del progetto contemporaneo.   Wood Mood Milano 3 – 14 marzo 2015 martedì – sabato h.10 – 19 Inaugurazione + talk martedì 3 marzo h.19 conferma la tua presenza: ecobookshop@valcucine.it 


11/02/2015
Premio Radical Green a Gabriele Centazzo e Valcucine
eventi, novità

La Venice Region nota solitamente per la storia e la cultura delle sue straordinarie città d’arte, per l’incredibile ricchezza dei paesaggi e per lo stile di vita tutto italiano, con buon cibo, e vini di altissima qualità da martedì 17 a domenica 22 febbraio, grazie ai suoi distretti industriali dedicati ad alcune delle manifatture più pregiate del mondo,  diventa la vetrina d’avanguardia del green thinking. Più che mai in questo periodo è necessario scommettere sull’innovazione, sulla conoscenza e sull’identità di un territorio. La scelta di premiare con il Radical Green 6 tra le migliori esperienze di sostenibilità da una parte sottolinea le eccellenze del nostro territorio e dall’altra sostiene la qualità e la forza del made in italy anche nei prodotti green. Valcucine, recentemente acquisita da parte del gruppo ItalianCreationGroup, è stata tra le prime aziende a imporre il tema della sostenibilità nel mondo dell’arredamento, con soluzioni innovative che hanno portato l’azienda ad essere un punto di riferimento internazionale del settore. Gabriele Centazzo interverrà e ritirerà il premio. Quest’anno saranno quindi premiati e interverranno alla cerimonia, Sabato 21 Febbraio 2015 alle ore 17.00 presso la sede di  S.A.V. Spa, Via Colombo, 5 35010 Trebaseleghe (PD) ITALY Francesco Canella, presidente Alì Spa Giovanni Bonotto, direttore creativo Bonotto Spa Luca Mazzucato, direttore generale Errebi Spa Paolo Fantoni, amministratore delegato Fantoni Spa Fabio Franceschi, presidente Grafica Veneta Gabriele Centazzo, socio fondatore Valcucine Premierà Luca Zaia, presidente Regione del Veneto Per iscriversi agli eventi della Green Week  è necessario prenotarsi qui Maggiori informazioni e tutti gli appuntamenti li potete trovare direttamente nel sito dedicato alla Green Week   


Valcucine

RSS Feed Youtube Twitter Flickr Facebook Google+

Popular Posts