18/09/2013
Network Fossati Interni & Valcucine Monza a “so critical so fashion”
eventi, novità

Il 20,21 e 22 settembre 2013 Fossati Interni e Valcucine parteciperanno all’iniziativa “so critical so fashion” che si terra in Via Piranesi, 10 – Milano. Giunta alla IV edizione “so critical so fashion” rappresenta una parentesi interessante nel corso della Milano Fashion Week: l’evento organizzato da Terre di mezzo Eventi nasce infatti con l’intento di promuovere un altro genere di moda, incentrata sulla responsabilità etica, sociale e ambientale. Numerosi saranno gli stilisti, gli artigiani, i designer e i produttori che presenteranno le proprie esperienze all’avanguardia improntate su scelte etiche a basso impatto ambientale. Valcucine e Fossati Interni, che da sempre fondano la loro filosofia sull’importanza della sostenibilità partecipano a “so critical so fashion” con l’anta in stoffa personalizzabile come un abito da sartoria. Durante l’evento la cucina sarà vestita da L’Hub, il textile work shop, nuovo concetto di negozio laboratorio: le ante in lino decorate con tinture naturali grazie all’utilizzo di blocchi da stampa storici, tecnica pittorica, ago e filo. Inoltre nello spazio dedicato ai laboratori, Network Fossati sarà presente con proposte originali e a ingresso libero, come il workshop “Mi cucio la t-shirt con…un pezzo di cucina” durante il quale partendo da due pezzi di stoffa di 1m x 1m si arriverà a realizzare una maglietta. Se portate voi la stoffa necessaria Virginia Varenna vi aiuterà a realizzare la vostra t-shirt! Se siete invece appassionati di cucina e alimentazione potrebbe interessarvi Signori, il pranzo è tessuto!, un workshop (a cura dello Chef Giorgio Cabella) che attraverso trame e decorazioni vi condurrà a trasformare anche il cibo più semplice e povero in prelibato e gustoso! Per partecipare è necessario prenotarsi presso: eventi@fossatiinterni.it Non vi resta che passare a dare un’occhiata!


06/08/2013
Convertito in legge il bonus mobili
news

Convertito in legge il bonus mobili. Si è concluso il 1 agosto al Senato l’iter legislativo del provvedimento che fino al 31 dicembre 2013 consentirà l’accesso ad una detrazione del 50% sulle spese sostenute per l’acquisto di mobili, cucine e grandi elettrodomestici di classe A+ destinati a case oggetto di ristrutturazione. Un team costituito dalla Task Force di FederlegnoArredo dedicata al tema, da tecnici fiscalisti e da persone appartenenti alle istituzioni coinvolte, durante il 2° Forum del Legno Arredo ha fornito i primi chiarimenti alle numerose domande applicative che questa importante misura suscita e i prossimi passi di FederlegnoArredo e degli altri soggetti che hanno sostenuto l’iniziativa (ANCE, Federmobili, Feneal UIL, Filca CISL, Fillea CGIL, Confartigianato Legno Arredo, CNA Produzione, Ceced Italia). Per domande specifiche o approfondimenti scrivi a bonusmobili@federlegnoarredo.it o consulta il sito bonusmobili.it 


04/06/2013
BONUS MOBILI Arredi detraibili grazie a Federlegno
news

«Il provvedimento varato dal Governo coinvolge tutto il comparto del legnoarredo senza alcuna limitazione. Grazie alla lungimiranza del premier Enrico Letta e del ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, potranno essere salvaguardati 8.000 posti di lavoro e 1.800 piccole imprese» afferma Snaidero. «Quello di oggi è un grande risultato per FederlegnoArredo e per tutte le imprese che hanno dimostrato di credere in un lavoro di squadra che negli ultimi mesi ci ha visti impegnati per favorire l’approvazione di uno strumento che avrà ripercussioni positive sui consumi e sull’intero sistema del legnoarredo». Questo il commento di Roberto Snaidero, presidente FederlegnoArredo, alla decisione del Governo di inserire gli arredi nelle detrazioni Irpef del 50% previste per le ristrutturazioni. Un fatto storico in quanto per la prima volta è stato inserito l’intero macrosistema arredo senza alcuna limitazione (e non singole categorie merceologiche come avvenuto in passato) contribuendo al rilancio di un comparto in forte sofferenza. Le previsioni a tutto il 2013 formulate dalle imprese del settore per il mercato nazionale evidenziano infatti un’ulteriore contrazione del 10,2% che mette in serio pericolo ulteriori 8.000 posti di lavoro. Da una stima del Centro Studi di Federlegno tale defiscalizzazione comporterà un recupero di spesa al consumo di quasi 1,8 miliardi di euro nel 2013 ed il consumo nazionale del macro-sistema arredamento dovrebbe assestarsi sugli stessi livelli dell’anno precedente (+0,4%) evitando così di subire la prevista perdita del 10,2%. Non solo. Grazie alla stabilità del mercato nazionale e alla crescita delle esportazioni il settore italiano della produzione nel 2013 potrà aspirare a recuperare un significativo +2,9% del fatturato rispetto al 2012, tamponando un’emorragia che da cinque anni sta mettendo a dura prova uno dei settori più importanti del made in Italy. «Tale recupero – aggiunge il presidente FederlegnoArredo – consentirà di salvaguardare circa 8.000 posti di lavoro e 1.800 piccole imprese». Cosa di non poco conto considerando gli ultimi drammatici dati sull’occupazione. Il prossimo passo di FederlegnoArredo e degli altri soggetti che hanno sostenuto l’iniziativa (ANCE, Federmobili, Feneal UIL, Filca CISL, Fillea CGIL, Confartigianato Legno Arredo, CNA Produzione, Ceced Italia), sarà l’attivazione di una forte azione di comunicazione verso il consumatore. Punti salienti del decreto legge: • La proroga per la detrazione del 50% sulle spese di ristrutturazione. • Il provvedimento per le detrazioni delle ristrutturazioni immobiliari è stato prorogato fino al 31 dicembre 2013. • Per le ristrutturazioni edilizie il tetto massimo di spesa è di 96.000 […]


19/09/2011
Valcucine su Storie di cucina a Meet Design
eventi

1948 – 2011 Trasformazione di una stanza attraverso le riviste del Gruppo RCS A Meet Design, una innovativa piattaforma multicanale che ha come obiettivo primario la divulgazione del design italiano attraverso iniziative di ampio respiro rivolte al consumatore finale, si racconta la storia della cucina italiana. Focolare domestico, cucina borghese o kitchen all’americana? Elogio della praticità, promessa di una vita facile o nascita dell’Italian Style? Stanza tra le tante o la più importante di tutte? Questi gli interrogativi che si pongono Silvia Robertazzi e Alessandro Valenti i curatori del video. Dal dopoguerra ai giorni d’oggi, dal boom economico alla parità dei sessi, dal pop degli anni 80 al minimalismo, da Marco Zanuso a Vico Magistretti, passando per Joe Colombo e Augusto Magnaghi. Insomma, sessant’anni di storia e di innovazioni, tra le quali spiccano Artematica (la prima anta al mondo con telaio in alluminio non visibile dall’esterno e con pannello estetico in HPL stratificato) ed il nuovo sistema di ergonomia in cucina, definito  “Logica System” (la profondità 80cm con canale attrezzato, la cappa “Libera” per liberare i movimenti della testa, il pensile “Ala” con anta che si apre e si chiude con la sola forza di gravità). Meet Design a Roma dal 16 settembre al 13 ottobre 2011ai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali Via Quattro Novembre 94 e dal 4 Novembre al 25 gennaio 2012 a Torino Palazzo Bertalazone di San Fermo XVII sec. Meet Design Gallery su Flickr  


Valcucine

RSS Feed Youtube Twitter Flickr Facebook Google+

Popular Posts